• Relazioni

Alla base del malessere della persona può esservi la difficoltà o incapacità a costruire relazioni sane, a causa di un modello relazionale infantile carente o patologico.

La psicoterapia è capace di riparare i danni provocati dalle relazioni disfunzionali e di insegnare nuovi stili relazionali sani, poiché la relazione terapeuta-paziente si configura come prototipo di relazione sana e basta una sola relazione sana per riattivare il processo personale.

Come faccio a capire se ho bisogno di aiuto nella sfera relazionale?

Semplice: una relazione sana è paritaria, sia in termini di diritti che di doveri nei confronti dell'altro, fatta eccezione per la relazione genitore-figlio minorenne e datore di lavoro-dipendente, dove la persona con un potere maggiore (il genitore o il datore di lavoro) è autorevole e non autoritario. Una relazione sana ti fa stare bene, non esaurisce le tue energie e ti mette nelle condizioni di aver piacere di vedere l'altra persona.

Rientrano tra le relazioni disfunzionali:

  • Dipendenza affettiva
  • Manipolazione affettiva
  • Relazione controllante
  • Relazione invadente
  • Relazione mistificante
  • Scisma coniugale
  • Invischiamento
  • Relazione ostile-dipendente
  • Violenza familiare
  • Sindrome del caregiver