• Disturbi d'ansia

L'ansia è un'emozione e di per sé non è patologica. Più precisamente è una derivazione della paura e, nello specifico, si tratta di una paura anticipatoria che non ha un oggetto concreto o realmente pericoloso. Di base, nasce dal desiderio e dall'impossibilità di controllare tutto, in particolar modo le proprie azioni e reazioni, per paura di fare brutta figura o di non essere all'altezza delle aspettative altrui e/o della situazione.

Il suo significato sano sta nello spingere ad impegnarsi per superare la prova di turno (ad esempio, l'ansia che proviamo prima di un esame). Diventa patologica quando limita il raggio di azione della persona.

L'ansia patologica si può declinare nei disturbi d'ansia descritti nel DSM5, il manuale diagnostico dei disturbi mentali più usato al mondo. Essi sono:

  • Disturbo d'ansia da separazione
  • Mutismo selettivo
  • Disturbo d'ansia sociale (fobia sociale)
  • Disturbo d'ansia generalizzata
  • Disturbo di panico
  • Agorafobia
  • Fobia specifica